Lorenza Pieri

Lorenza Pieri è nata a Lugo di Romagna nel 1973 e ha trascorso l’infanzia all’isola del Giglio. Dopo gli studi classici si è laureata in Scienze della Comunicazione a Siena e con un intarsio accademico di due anni a Parigi. Ha lavorato nell’editoria per quindici anni (Einaudi, minimum fax). Ha partecipato con un racconto all’antologia Roma Capoccia. Cronache di una metropoli in 23 scrittori (Deriveapprodi, 2005) e ha pubblicato il memoir Molto grossa, incredibilmente vicina. Un anno con la Concordia sotto le finestre (Doppiozero, 2013). Dal 2014 vive negli Stati Uniti con il marito e i due figli. Si dedica alla scrittura di narrativa e a quella giornalistica e drammaturgica, nonché alla traduzione letteraria.
Isole Minori è il suo primo romanzo ed è uscito a maggio del 2016 per E/O. E’ stato pubblicato anche in Germania (Droemer Knaur), in Israele (Kinneret Zmora), in Spagna (Navona Editorial) e in Francia(Prélude). Isole minori ha vinto il premio Internazionale Capalbio, il premio Massarosa, il premio PEA e il premio Marincovich.
Lorenza ha collaborato al progetto di Concita De Gregorio Princesa e altre regine, dedicato alle donne presenti nelle canzoni di Fabrizio De André. Il libro è stato pubblicato da Giunti nel 2018.
Il secondo romanzo dell’autrice, Il Giardino dei Mostri, è uscito per E/O nel 2019 e verrà tradotto in inglese (Europa Editions).